Fibromialgia.

Con il termine fibromialgia si indica una patologia caratterizzata da dolore nei muscoli e nelle strutture connettivali fibrose (i legamenti e i tendini). Questa condizione viene definita “sindrome” poiché è caratterizzata da un corteo di sintomi e segni presenti contemporaneamente . Esistono segni e sintomi clinici che sono contemporaneamente presenti : il dolore è il sintomo predominante e generalmente, si manifesta in tutto il corpo, sebbene possa iniziare in una sede localizzata, come il rachide cervicale e le spalle, e successivamente diffondersi in altre sedi con il passare del tempo. E’ un dolore descritto dai pazienti come una sensazione di bruciore, rigidità, contrattura, tensione muscolare. Al dolore si associano sintomi quali intenso affaticamento, disturbi del sonno, cambiamenti del tono dell’umore fino alla depressione , cefalea, soprattutto di tipo muscolotensivo, parestesie dolori addominali, disturbi dell’alvo, bruciore ad urinare,sensazione di gonfiore alle mani, difficoltà di concentrazione e disturbi della memoria

Sintomi

I sintomi si manifestano in tutto il corpo. Il dolore sebbene possa iniziare in una sede localizzata, come il rachide cervicale e le spalle si diffonde successivamente in altre sedi. Il paziente percepisce la sensazione di bruciore, rigidità, contrattura, tensione muscolare, con affaticamento intenso, disturbi del sonno, cambiamenti del tono dell’umore fino ad arrivare alla depressione. A questi si associano la cefalea, i dolori addominali, i disturbi dell’alvo, il bruciore ad urinare, la sensazione di gonfiore alle mani, la difficoltà di concentrazione e i disturbi della memoria

Diagnosi

---

Cura

Approccio terapeutico multimodale del paziente fibromialgico.

  • Farmaci che diminuiscono il dolore e migliorano la qualità del sonno.
  • Modificazioni delle abitudini di vita che potrebbero determinare e/o perpetuare la sintomatologia fibromialgica.
  • Programmazione di un’attività fisica moderata ma continuativa.
  • Supporto psicologico e/o psichiatrico, se necessario.
  • Terapia riabilitativa di sviluppo.

Modalità di accesso alle cure

Prenotazione

La modalità di accesso al Centro è quella tradizionale e cioè l’impegnativa redatta dal medico di medicina generale o da specialisti che prevedano l’indicazione per un trattamento di tipo algologico più complesso, con la dicitura “visita algologica” e “visita algologica per dolore oncologico” limitato ai pazienti con COD. 048”, previa prenotazione al Centro Unico di Prenotazione (C.U.P. 0984709025)

Prenotazione interna

La prenotazione interna è valida solo per i cicli di infiltrazioni ambulatoriali e per i pazienti seguiti presso l’ambulatorio dedicato al PDTA oncologico, per l’accesso al DH e per l’accesso al ricovero in regime ordinario previa preospedalizzazione.
L’Unità operativa complessa offre otto posti letto per ricoveri ordinari e due posti per day hospital. Nella UO di Cosenza sono presenti tre ambulatori, una sala per la diagnostica algologica, sala operatoria e l’infermeria, oltre agli studi medici e alla sala riunioni.
Ci si può rivolgere al Centro Unico di Prenotazione (CUP 0984709025)

Copyright © 2019 Terapia del dolore. Tutti i diritti riservati.
Centro Hub Regionale di Terapia del Dolore Presidio Ospedaliero "Mariano Santo" - Contrada da Muoio Piccolo, 87100 Cosenza (CS)

Centro di riferimento Regionale nel campo della Terapia del Dolore DCA 14.05.2015

Cookie policy | Privacy policy

design: cfweb